Villa Ca’ Nave e L’Oratorio del Salvatore

Villa Ca’ Nave e L’Oratorio del Salvatore

Affacciata sulla strada che dal centro storico di Cittadella porta verso Padova, la villa si sviluppa con un corpo centrale a pianta quadrata collegato alle ali ad essa ortogonali con due torrette merlate. Poco dopo aver ottenuto il titolo nobiliare dalla Serenissima Repubblica di Venezia, Bernardo Nave decide di ristrutturare…

Approfondisci
Convento di San Francesco

Convento di San Francesco

Il Convento dei Padri Francescani fu costruito intorno al 1481 ed è sempre stato un centro spirituale molto attivo a Cittadella. Attorno al semplice campanile si impostano il bellissimo chiostro, porticato su due lati, e gli spazi conventuali dagli interessanti soffitti a vela. La chiesa ad unica navata presenta tre…

Approfondisci
Pieve di San Donato

Pieve di San Donato

A due chilometri dal centro città, lungo la statale che conduce a Padova, sorge l’antichissima Pieve Battesimale di S. Donato. Luogo sacro fin dall’antichità, a partire dal VI secolo divenne la prima Pieve cristiana del territorio, conservando le sue funzioni fino al 1376, quando perse il suo primato a favore…

Approfondisci
La cinta muraria

La cinta muraria

La cinta muraria di Cittadella è uno dei pochi esempi di sistema difensivo con camminamento di ronda ancora percorribile, perfettamente conservata nel tempo e giunta ai giorni nostri ancora integra. E’ quindi uno dei sistemi difensivi più belli in Europa. Le mura si elevano ad un’altezza media di 14 metri,…

Approfondisci
Chiesa di Santa Maria del Torresino

Chiesa di Santa Maria del Torresino

La chiesa addossata alle mura nei pressi di Porta Padova prende il nome dal torresino cui è affiancata, che sin dall’inizio ha svolto la funzione di torre campanaria. Al suo interno si conserva un interessante Crocifisso ligneo, mentre gli altari laterali sono sormontati da dipinti; notevoli inoltre il pulpito e…

Approfondisci
Torre di Malta e Museo Archeologico

Torre di Malta e Museo Archeologico

La poderosa costruzione addossata all’interno di Porta Padova è la cosiddetta Torre di Malta, costruita nel 1251 da Ezzelino III da Romano, dispotico dominatore della zona, come prigione per i suoi nemici. La fortezza si fece una triste fama presso i contemporanei a causa delle atrocità lì commesse, tanto che…

Approfondisci
Porta Padovana

Porta Padovana

La Porta Padovana costituiva l’ingresso principale alla città. Sulle pareti esterne giganteggiano gli affreschi con il carro dei Carraresi e lo stemma di Padova, la croce rossa in campo bianco. Il complesso presenta tre ordini di porte e uno spazioso cortile d’armi con scala a chiocciola in muratura cilindrica, ma…

Approfondisci
Porta Bassanese

Porta Bassanese

È il punto più fortificato e importante dell’intera cinta muraria. Costituiva l’estrema difesa della comunità ed era quindi isolato anche all’interno da un fossato ingegnosamente collegato con le fosse esterne; presentava inoltre un sistema di ben 5 porte, tre verso l’esterno, due verso l’interno, caratterizzate da ponti levatoi e saracinesche.…

Approfondisci
Teatro Sociale

Teatro Sociale

Il teatro sorge sul fronte strada verso Porta Vicenza, in via Indipendenza. Progettato da Giacomo Bauto nel 1817, venne portato a termine da Francesco Cibale, mentre l’elegante facciata neoclassica è attribuita a Giuseppe Japelli, autore del famoso caffè Pedrocchi a Padova. Il teatro è strutturato con un atrio, una sala…

Approfondisci