Miguelina

Ciao, mi chiamo Miguelina e studio Progettazione e Gestione del turismo culturale a Padova. Ho svolto il mio stage di 150 presso l’ufficio IAT di Cittadella durante i mesi di Gennaio e Febbraio. Questa esperienza mi è stata di grande aiuto e sicuramente mi porto a casa un grande bagaglio di conoscenze. Non solo ho imparato molto sulla storia di Cittadella e sulle sue mura storiche, ma lavorando in Torre di Malta, e facendo quindi accoglienza ai turisti, ho avuto l’opportunità di entrare in contatto con persone di diverse nazionalità, potendo mettere in gioco anche le mie conoscenze linguistiche. Ho imparato anche cosa significa lavorare in team e le responsabilità che comporta questo lavoro. Mi sento molto maturata dopo questa esperienza e ringrazio l’ufficio IAT e le mie colleghe per avermi dato questa opportunità ma soprattutto per essere state sempre disponibili ad aiutarmi e ad insegnarmi.

Anna

Ciao! Mi chiamo Anna e studio Storia dell'Arte all'Università Ca' Foscari di Venezia. Durante il mio stage di 150 ore svolte durante i mesi di dicembre e gennaio ho potuto interagire con turisti di tutto il mondo e rispondere alle loro domande sulla storia di Cittadella e delle sue Mura. Inoltre, ho lavorato con uno staff competente e simpatico pronto ad insegnarmi e aiutarmi in ogni situazione, rendendomi le idee più chiare su quello che vorrò fare in futuro. Infine, vorrei dire che è stato per me un privilegio poter lavorare a contatto con un monumento di così grande valore storico e artistico, un'esperienza che non tutti possono vantare di aver fatto.

Martina

Ciao! Sono Martina, una studentessa d'arte. Ho avuto la possibilità di svolgere un periodo di tirocinio di 150 ore tra i mesi a cavallo tra ottobre e dicembre presso l'ufficio turistico di Cittadella. Durante questa esperienza ho potuto vedere di persona come questo elemento del patrimonio artistico e culturale italiano sia perfettamente conservato e valorizzato. Mi sono occupata per la maggior parte del tempo dell'accoglienza dei visitatori e della vendita dei souvenir presso la Torre di Malta. Qui ho potuto interagire e conversare con i visitatori, e con grande sorpresa, ho saputo che provengono dalle più diverse parti del mondo. Inoltre, ringrazio tutto lo staff dell'ufficio IAT per la loro disponibilità.

Arianna

Ciao! Mi chiamo Arianna e studio Lingue e culture per l'editoria all'Università di Verona. Durante lo stage di 150 ore sono stata prevalentemente alla Torre di Malta dove ho potuto interagire con persone provenienti da tutto il mondo e quindi mettere in pratica le lingue che sto studiando. Inoltre ho potuto documentarmi sulla storia di Cittadella grazie ai libri e alle guide che mi sono state messe a disposizione dallo staff dello IAT. É stato bello rispondere alle domande dei turisti, curiosi di sapere un po' di più sulla storia di Cittadella.

Alice

Ciao, sono Alice e studio Progettazione e Gestione del Turismo Culturale all'Università di Padova. Ho svolto lo stage presso l'Ufficio Turistico IAT di Cittadella nel periodo agosto-settembre, potendo così mettere in pratica quello che ho studiato e avere un esempio da vicino del settore turistico operante nel territorio. Ho potuto mettermi alla prova in un nuovo ambito lavorativo, confrontandomi con visitatori sia italiani che stranieri e potendo così utilizzare le lingue che conosco, svolgendo anche mansioni che richiedono responsabilità e autonomia. Ho potuto inoltre approfondire la storia di Cittadella e della sua Cinta Muraria, spettacolare meta turistica del Veneto. Concludo ringraziando le colleghe e il personale dell'Ufficio IAT, sempre disponibili e gentili e pazienti nello spiegare il lavoro da svolgere e nell'aiutare quando ci si trova in difficoltà

Fabio

Ciao, sono Fabio, studente di Storia- mediterraneo antico e medievale all'università Ca' Foscari di Venezia. Mi è stata data la possibilità di svolgere il tirocinio formativo di 100 ore presso l'ufficio turistico di Cittadella e alla fine di questa esperienza posso trarre le mie conclusioni. Innanzitutto il contatto diretto con i turisti e il poter esaurire le loro curiosità riguardanti la storia della mura di Cittadella, grazie anche ai numerosi libri che mi sono stati messi a disposizione, è stato gratificante. Inoltre aver passato la maggior parte delle ore nella torre di Malta, la famosa prigione costruita da Romano d'Ezzelino nel 1251, è stato come lavorare a stretto contatto con la storia medievale. Ringrazio vivamente tutto il personale dello IAT per il sostegno e la cordialità avuti nel corso della mia permanenza e per la fiducia riposta in me nel conferirmi anche incarichi richiedenti una buona dose di responsabilità.

Chiara

L'esperienza di tirocinio all'interno dell'ufficio IAT di Cittadella mi ha senza dubbio arricchita ed aiutata ad esplorare il mondo del turismo con un'ottica differente ed approfondita. Ho potuto applicare anche in questo ambito le diverse lingue di mia conoscenza, soprattutto grazie alla grande varietà di nazionalità differenti delle persone che quotidianamente si presentano all'interno degli uffici. È stato davvero gratificante il contatto costante con i turisti, poter rispondere alle loro domande, le richieste e le perplessità. È stata una bella sfida, altrettanto gratificante, quella di affrontare e risolvere i problemi che mi si sono presentati di volta in volta. È stato interessante approfondire le storia e le curiosità della città di Cittadella. Sono stata a contatto con un personale, quello di Historia Travel, preparato e disponibile ad aiutarmi a crescere. Il tirocinio stesso è un'esperienza che si suppone dovrebbe aiutare a comprendere le proprie possibilità, i propri punti di forza e di debolezza, coltivare i primi e colmare i secondi, aiutare infine la persona ad entrare nell'ambito di lavoro a cui aspira. Posso confermare che il lavoro svolto all'interno dello IAT abbia fatto esattamente questo, è stata una opportunità di lavoro davvero importante.

Giulia

Ciao! Sono Giulia e sono iscritta al primo anno di laurea magistrale a Padova, dove studio Lingue e Letterature europee e americane. Ho svolto lo stage di 75 ore presso l’ufficio turistico IAT di Cittadella nel mese di agosto. Alla fine di questa esperienza, posso dire di essere molto soddisfatta delle tre settimane trascorse in questo luogo, così importante per la storia del nostro territorio. Mi sono occupata dell’accoglienza dei visitatori e della vendita di souvenirs, prevalentemente presso la Torre di Malta, quindi ho potuto utilizzare le lingue che studio, perché il numero di turisti stranieri che ho accolto è stato molto numeroso! Inoltre, ho approfondito varie tematiche che sono proprie di questo posto così caratteristico, come la storia, i dintorni, le differenti opportunità che lo IAT propone a comitive e scuole, e i vari eventi che animano Cittadella e il suo prestigioso camminamento di ronda durante l’anno. Ringrazio il personale dell’ufficio IAT, per le varie indicazioni e spiegazioni che mi sono state date nel corso di queste tre intense settimane.

Claudia

Ciao! Mi chiamo Claudia e sono una studentessa del corso di Lingue, civiltà e scienze del linguaggio dell'università Ca' Foscari di Venezia. Le 75 ore di tirocinio svolte nell'ufficio IAT di Cittadella mi hanno permesso di immergermi per la prima volta nel settore del turismo, offrendomi la possibilità di conoscere in prima persona la sua organizzazione e funzionamento. Ho inoltre avuto il piacere di conoscere e conversare con turisti provenienti da vari parti del mondo, applicando così nella pratica le conoscenze linguistiche acquisite all'università. E' stata un'esperienza estremamente piacevole e che allo stesso tempo ha richiesto molta responsabilità, visto che ho avuto la possibilità di lavorare anche in autonomia, permettendomi così di mettermi in gioco nell'ambito lavorativo.

Cristina

Ciao! Sono Cristina, studentessa del corso di Lingue, Letterature e Mediazione Culturale all’Università degli Studi di Padova e, nel mese di luglio, ho svolto uno stage di 75 ore presso l’ufficio turistico IAT di Cittadella. Avevo scelto questo di stage con la speranza di poter mettere in pratica le mie conoscenze linguistiche e devo dire che la grande affluenza di turisti stranieri mi ha permesso di sfruttare appieno le lingue che sto studiando e di arricchire il mio lessico. Una piacevole sorpresa per me e stata la grande professionalità e disponibilità dello staff IAT: le colleghe mi hanno insegnato molto sulla storia di Cittadella e del territorio circostante; mi hanno inoltre fornito la formazione necessaria a svolgere al meglio le attività di front-office, come l’accoglienza dei turisti e la gestione del negozio di souvenir. Anche se breve, questo stage mi ha dato molto e lo consiglio vivamente perché permette di imparare e di migliorarsi, tutto con lo sfondo di una meravigliosa Città Murata come Cittadella.