La pillola anticoncezionale per i piccioni

La pillola anticoncezionale non basta e così il Comune alza il livello dello scontro con i piccioni che seminano troppo guano su centro storico e cimitero. "Dovrebbero passare alla cattura preventiva", anticipa il vicesindaco Marco Simioni. La linea dura contro il pullulare di piccioni ed i loro sgradevoli effetti collaterali è in vigore da tempo a Cittadella, nelle scorse settimane i vigili hanno sanzionato un cittadellese che dava da mangiare ai pennuti. Non a caso è vigente l'editto anti-mangime che "vieta a chiunque di alimentare i piccioni presenti allo stato libero su tutto il territorio comunale nonchè la vendita di…

Stop auto in centro

Stop auto in centro da domenica a lunedì. Sì al park Campo Marta. Via libera ai mezzi da Porta Vicenza per la sosta interrata. Solo pedoni dentro le mura dal festivo al giorno di mercato. Un centro pedonalizzato no stop dalla domenica fino al lunedì. La decisione è stata presa dal Comune di Cittadella e la conseguenza immediata sarà una maggiore possibilità di accesso al parcheggio in Campo della Marta, con il via libera alle auto per entrare in centro da porta Vicenza senza interruzioni tra il giorno festivo e il lunedì di mercato. La giunta di Luca Pierobon aveva…

Luci spente sulle mura per l’Ora della Terra

Il Comune di Cittadella aderisce all'evento internazionale in collaborazione con il Wwf: "Earth Hour 2019 – L'Ora della Terra", la mobilitazione globale del pianeta per la lotta al cambiamento climatico. Un gesto semplice, ma concreto, come spegnere la luce per un'ora di una casa, di un edificio, di un monumento o di una strada. Il Comune aderisce alla proposta del Wwf e domani 30 marzo spegnerà l'illuminazione della cinta muraria dalle 20.30 alle 21.30.

Borgo Treviso e Ca’ Moro, progetti delle ciclabili

Si amplia la rete di spazi ciclabili nel territorio del Comune di Cittadella. Nell'ultima seduta del consiglio comunale sono stati approvati due progetti definitivi con relative adozioni delle varianti allo strumento urbanistico, relativamente alle ciclabili di Ca' Moro e a quella di Borgo Treviso che si collega con il secondo stralcio di quella del Comune di Galliera Veneta che l'ha già approvata. Una volta terminate, permetteranno, la prima di percorrere in sicurezza tutto il tratto di Valsugana che porta a Nord del territorio vicentino a Belvedere di Tezze sul Brenta, la seconda, verso Est, di raggiungere Galliera Veneta e viceversa.…

Leone Marciano, incontri per comprendere l’affresco

"In corso di guarigione", queste le parole dei restauratori che hanno operato per salvaguardare l'affresco quattrocentesco del Leone Marciano, realizzato nel lato Est della Casa del capitano, in Porta Bassano, sulla parte interna delle mura. L'opera, le cui dimensioni sono 340x163 centimentri, è stata realizzata secondo la ricerca storica, tra il 1450 e il 1500. Era una sorta di "pubblicità celebrativa" pro Serenissima. Prendendo spunto da questo ontervento cominciato nel Giugno del 2017, l'associazione culturale La Zàgola ha programmato una serie di incontri finalizzati ad illustrare la rinascita dell'affresco, rivalutare e valorizzare il territorio e diffondere una cultura dell'artigianato di…

“Bacio”, casting per un altro film

Cittadella continua ad essere location privilegiata per il cinema. Dopo il docufilm Violante Malatesta e il Palazzo Pretorio di Cittadella, presentato a Gennaio con grande successo, in attesa del termine della lavorazione del film Come Fratelli, il prossimo Settembre nella città murata si girerà "Bacio", un cortometraggio della Revolux Studios, scritto e diretto da Tony Morgan e Roberta Arnone, relativo al fenomeno dei giovani che si trasferiscono all'estero in cerca di successo personale e professionale. L'opera mette in contrapposizione le due scelte dei giovani: chi lascia l'Italia e chi decide di rimanere continuando a credere nel proprio Paese. Per il…

Gli 800 anni della città: premio agli studenti ideatori del logo

Un torrione, la forma circolare della cinta muraria rappresentata da due fasce curve, lasciate aperte per dare l'idea di continuità e di città aperta. La linea retta del torrione che scende verso il basso riproduce l'altezza delle mura mentre i merli utilizzati richiamano il parapetto utilizzato come difesa dalle frecce. Il richiamo agli 800 anni nella stilizzazione del simbolo dell'infinito, che chiuso diventerebbe un otto e congiunge i due periodi storici. Nella medaglia sono stati rappresentati alcuni edifici simbolo: il duomo, il teatro con i palchetti stilizzati ed i torrioni con uno stendardo con granata. Questa la descrizione del logo…

Lungo corteo di maschere per festeggiare il Carnevale

Pro Cittadella e Comune stanno definendo gli ultimi dettagli per i festeggiamenti del carnevale 2019. Certamente una delle manifestazioni più importanti nel calendario degli eventi. A caratterizzarla è soprattutto la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Per le due categorie c'è anche la premiazione. Le iscrizioni sono aperte, i gruppi possono contattare la Pro Cittadella. Maggiore sarà la partecipazione, ancor più bello sarà il carnevale. Giovedì 28 febbraio grande festa per il Carnevale del bambino. Appuntamento alle 15,30 in piazza Pierobon con rassegna delle mascherine e animazione per i più piccoli con Cilly Peperoncino Rosso. Martedì 5 marzo…

Disegni di bimbi cinesi in mostra al Torresino

Cittadella-Cina, nuove iniziative per far crescere il link fra la città murata a potenza globale. A settembre il vicesindaco Marco Simioni aveva partecipato con l'associazione Città Murate del Veneto ad un convegno a Zhangijaije e così ieri la rappresentanza della città cinese ha visitato le bellezze del centro storico. In occasione di questo passaggio il comune ha organizzato una mostra al Torresino, “Il colore del Nian”, nome di un mostro leggendario che – secondo il mito fondativo del capodanno cinese – usciva ogni 12 mesi dagli abissi marini per distruggere le coltivazioni. La mostra ha raccolto la bellezza di 40…

Palazzo Pretorio, tornano alla luce antichi affreschi

Pochissimi cittadellesi ne hanno memoria. Per tutti gli altri e per chi cittadellese non è, il recupero degli affreschi esterni del quattrocentesco Palazzo Pretorio nel centro storico di Cittadella rappresenta una nuovissima visione e, prima di tutto, una “restituzione” artistica di grande valore culturale. In questi giorni sono stati ultimati i lavori di restauro delle facciate esterne, ma, prima di togliere i ponteggi, l'Amministrazione comunale desidera dare la possibilità di osservare da vicino i pregevoli decori artistici che hanno ritrovato la luce. Per questo ha organizzato delle visite che cominceranno a marzo e si svolgeranno ogni sabato mattina. Ritornando al…